Skip to content

CENA D’AUTORE #05
26 marzo 2024

Marzo 2024

Le “Cene d’Autore” celebrano il connubio tra pizza contemporanea, alta cucina, vino, musica e parole.

In cucina:
Giuseppe Iannotti 
– Krésios
(2 stelle Michelin)

Agli impasti:
Davide Di Bilio 
– FuoriTempo
(3 spicchi Gambero Rosso)

Degustazione prodotti e vini:
Paolo Montanaro
– Tartuflanghe
Nico Cordero – Pedemontis

Musica dal vivo:
Maria Korobova 
– pianista

Conduce la serata:
Danilo Poggio – giornalista

Il menu

Costo: 120 € a persona

Accoglienza dalle ore 20.00 con musica dal vivo
Inizio cena ore 20.30

Gli ospiti della serata

Lo Chef

Giuseppe Iannotti

Krèsios, Campania (2 stelle Michelin)

Giuseppe Iannotti, nato nel 1982, ha intrapreso un percorso accademico in ingegneria informatica dopo il liceo scientifico. La sua passione per la cucina lo ha però portato a cambiare direzione nel 2007, quando ha aperto il suo primo ristorante, “Krèsios”, a Castelvenere. Nel 2012, è stato premiato come miglior giovane chef da Le Guide de L’Espresso. Nel 2013 ha ottenuto la sua prima stella Michelin. Nel 2017, ha ricevuto il Premio Innovazione in Cucina da Le Guide de L’Espresso. Nel 2021, il Krèsios ha ottenuto la seconda stella Michelin. Inoltre, dal 2022, Iannotti ha ampliato la sua presenza nel settore gastronomico con l’apertura di nuovi spazi a Napoli con Intesa San Paolo, tra cui Luminist bistrot, Anthill cocktail bar e 177toledo fine dining. 

www.kresios.com

Il pizza chef

Davide Di Bilio

Fuori Tempo di Canale (Cn) e Chieri (To)

Pizza chef e bakery chef certificato, Davide ha sempre dato molta importanza alla sua formazione. Ha frequentato l’Università della Pizza, dove ha avuto il privilegio di avere come docenti Simone Padoan e Renato Bosco, due grandi Maestri della pizza contemporanea mondiale. Nel 2023 ha ottenuto il riconoscimento del “Tre Spicchi” nella Guida alle Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso. Nel 2024 è stato segnalato con recensione speciale sulla nuova guida “Pizze e Cocktail” di Identità Golose.

www.fuoritempo.com

Paolo Montanaro

Tartuflanghe

Paolo Montanaro è CEO e anima creativa di Tartuflanghe, l’azienda fondata nel 1975 dai genitori, specializzata nella selezione del Tartufo Bianco d’Alba. Seguendo l’esempio dei genitori, rivoluziona il mondo della trasformazione del tartufo, sperimentando nuove tecniche di conservazione con prodotti come il celebre “Perlage di Tartufo“. Anima irrequieta e curiosa, incubatore di progetti e di nuovi prodotti, creatore di sinergie che vanno dall’alta ristorazione stellata, a progetti con l’Agenzia Spaziale Europea, alle collaborazioni con Università europee e Statunitensi. A partire dal 2015, con l’azienda agricola Pedemontis, cura la salvaguardia dei boschi di Langhe, Roero e Monferrato con progetti di tutela delle tartufaie piemontesi.

www.tartuflanghe.com

Nico Cordero

Pedemontis

Anima e fulcro dell’azienda agricola Pedemontis, e profondo conoscitore del territorio del Roero e delle sue vigne, la sua famiglia lavora da generazioni i vigneti di proprietà situati nel Roero. Caparbio, schietto e concreto, Nico cura tutto l’anno le sue vigne e i suoi boschi attraverso un lavoro meticoloso e rispettoso della natura e del territorio, impaziente di cogliere ogni anno i frutti del suo lavoro: profumatissimi tartufi e splendidi grappoli d’uva!

www.pedemontis.it

La musicista

Maria Korobova

Pianista

La pianista Maria Korobova è nata in Kazakistan nel 1994. All’età di 6 anni ha iniziato a studiare il pianoforte con Kodzuhova Zauresch. Si è laureata in pianoforte all’Università Nazionale delle arti del Kazakistan con Helena Holopajnen e ha proseguito gli studi nel Conservatorio di Perugia, studiando con Patrizia Romano. All’età di 10 anni era solista con l’orchestra sinfonica di Karaganda, sotto la guida del maestro Piotr Gribanov. Vincitrice di diversi concorsi internazionali di pianoforte in Kazakistan e in Francia, attualmente è concertista e insegnante di pianoforte.

Il giornalista

Danilo Poggio

Food & Wine Lover

Danilo Poggio non è soltanto un giornalista professionista, ma anche un eno-appassionato, per discendenza, per vocazione e per scelta. Assaggiatore di vino diplomato, fa parte di giurie di concorsi enologici e gastronomici e scrive sulla più antica e prestigiosa rivista enogastronomica nazionale. Da oltre 15 anni si impegna a parlare di piatti e di vino in radio e in tv e in molti eventi dal vivo in giro per l’Italia.